Risultato? NAPOLI-MILAN ULTIME NEWS – Gol e highlights di Napoli-Milan 1-3: doppietta di Zlatan Ibrahimović e sigillo di Jens Petter Hauge nel finale. Commenta per primo La situazione tra Area Milik e il Napoli sta assumendo i contorni del caso. Ecco i 10 gol più belli della leggenda del calcio per ricordarlo dopo la sua morte, avvenuta ieri 25 novembre. Una partita alla Mertens, fatta su misura per lui, il bomber europeo del Napoli con 27 gol e tante volte decisivo sia in Champions League (17 reti) che in Europa League (10 reti). Serie A oggi, le partite in diretta: tv, risultati e classifica Roma-Inter 2-2, Parma-Lazio 0-2, Udinese-Napoli 1-2, Verona-Crotone 2-1, Fiorentina-Cagliari 1-0. Juventus-Napoli si giocherà. Napoli e Torino si sfideranno questa sera nel match valido per la 14ª giornata di Serie A. Giuseppe Bruscolotti, ex difensore e capitano del Napoli, ha commentato la sconfitta azzurra contro l’Inter ai microfoni di TMW. A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Antonio Corbo, giornalista: "Questa squadra è imperfetta perché tanti giocatori sono discontinui. Poi se Il gol più bello di dicembre? Si è originata innanzitutto nella coerenza delle scelte fatte da Simone Inzaghi: 3-5-2/5-3-2 classico, pressione intelligente per sporcare o rallentare il possesso del Napoli, ricerca del gioco 10.01.2021 17:15 - Serie A, i risultati del pomeriggio: Bakayoko salva il Napoli, vittoria per Lazio e Verona 10.01.2021 17:00 - Coronavirus, bollettino nazionale: 18.627 nuovi positivi su 139.758 tamponi. 115 gol con la maglia del Napoli: in Italia, Diego … Non è criticabile Insigne. Spero di continuare così. Col Napoli giocò due anni, 58 partite e 31 gol. NAPOLI - Lorenzo Insigne recita il mea culpa tornando alla sua espulsione, per proteste, durante la partita con l'Inter nel turno infrasettimanale di mercoledì scorso. Il Napoli ha più di un giocatore sottotono purtroppo quest Il centrocampista dello Spezia Tommaso Pobega, in prestito dal Milan, è intervenuto nel ‘Processo’ di Radio Sportiva dopo il gol che ha regalato il successo ai liguri in casa del Napoli: “Spero di aver fatto un piacere a Milanello per il gol, ma sono concentrato sullo Spezia. Perdonatemi, ma non posso cominciare questo articolo tacendo una cosa che mi tormenta da ieri: Izzo. Ieri si è giocata l’intera quindicesima giornata di serie A, dove hanno vinto tutte le big.Milan e Inter (ottava vittoria di fila) si confermano in vetta. Napoli, così non va E’ stato ancora una volta questo il tema portante del match di ieri tra Napoli e Spezia in questa occasione: 27 tiri per il Napoli (11 in porta) e 8 per i liguri (4 in porta). La rete di ieri? Gare come quella di ieri ti fanno pensare che i calciatori a disposizione del Napoli non siano dei fuoriclasse come tutti dicono”. Azione perfetta rifinita sull’out di sinistra: assist acrobatico di Borini e grandissimo gol del centrocampista di Gattuso. anche l'aggiunta di un -1 in classifica. 3-0 a tavolino a favore di Juventus e Verona, per il Napoli anche l'aggiunta di un -1 in classifica. Questa partita ha ricordato molto Napoli-Cagliari dell’anno scorso con la sconfitta per 1-0. Poi c'è stato lui, Diego Armando Maradona: l'idolo del tuo idolo, il Dio di tutti. La strategia di De Laurentiis non sta portando vantaggi: chiede 15 PAGELLE NAPOLI-MILAN – Ieri sera, allo stadio ‘San Paolo‘, Napoli-Milan è terminata 1-3 per i rossoneri. Se il bomber del Napoli in campionato è Lozano con 7 gol, al tredicesimo posto tra i cannonieri, si intravvede forse la realtà. “ L’operato di Massa? Sì, il difensore del Torino. Il centrocampista dello Spezia Tommaso Pobega, in prestito dal Milan, è intervenuto nel 'Processo' di Radio Sportiva dopo il gol che ha regalato il successo ai liguri in casa del Napoli Juve, quarta punta? Caicedo è rimasto e ha fatto le fortune di Simone a Torino contro i granata (gol del 3-4), contro lo Zenit in Champions (gol dell’1-1), contro la Juve (gol dell’1-1), si contano anche i gol contro Atalanta e Verona (ininfluenti per via delle Impresa memorabile a Valencia, trentaduesimi di Coppa Uefa, quando firmò il 5-1 agli spagnoli segnando sempre di sinistro, il suo piede del gol, sugli assist di Zola (21’), Thern (60 La decisione Serie A, accolto il ricorso del Napoli: come cambia la classifica Il Collegio di Garanzia del Coni ha stabilito che la gara con la Juventus andrà giocata. Rivediamo tutto NAPOLI-MILAN ULTIME NEWS – Impresa del Milan, ieri sera guidato in panchina da Daniele Bonera, al ‘San Paolo‘. Tutto inizia con l’Unità d’Italia e le bugie del Risorgimento a Napoli. Ha colpito la palla di prima, di controbalzo e mandarla all’incrocio dei pali. Ieri infatti abbiamo avuto il record di conclusioni per una partita di serie A. Sono 34: - 7 di Lozano, 1 gol, con 2 gol letteralmente divorati nella ripresa - 6 di Zielinski con 2 gol, 2 tiri respinti e 2 parate di Cragno - 5 di Insigne 4 fuori e I giocatori ci sono ma sulla coralità ci sono meno. I simboli di Napoli: la Napoletanità di “Ieri Se il bomber del Napoli in campionato è Lozano con 7 gol, al tredicesimo posto tra i cannonieri, si intravvede forse la realtà. Non è stato usato lo stesso metro di giudizio durante la partita: se si va ad analizzare la gara ci sono tanti dubbi, tanti falli non rilevati, e diversi episodi che poi hanno fatto innervosire. Tribunale di Napoli n. 4 del 12/02/2020 Direttore editoriale: Antonio Gaito - Direttore responsabile: Francesco Molaro Questo periodico è associato all’Unione Stampa Periodica Italiana Questo e questi sono i motivi per i quali per conoscere Napoli occorre partire dalle “bugie” raccontate da anni di Storia. Con queste parole, Alfredo Pedullà , sul suo portale ufficiale, ha commentato quanto successo ieri pomeriggio in campionato all'impianto di … Sicuramente quello contro la Juve. C’è un limite in questa squadra. Tranne Llorente, penso che nessuno dei giocatori del Napoli abbiano vinto uno Scudetto in Italia. 1-2 per lo Spezia ed una squadra Questo è un gol da fuoriclasse. Paratici aspetta le mosse di Milik Quagliarella, Pellè, Llorente e Giroud le alternative over 30 al polacco del Napoli. Ero molto contento per me, per la squadra e per il mister. Sta facendo una stagione clamorosa. C’è un limite in questa squadra. E' Lozano che guida la rimonta del Napoli". Ieri sera, questa differenza è stata chiara. Gli azzurri devono fare mea culpa sugli ultimi 20′, la partita di ieri doveva finire 3-0. Il rischio è quello che tutte le parti ne escano sconfitte. Continuando il tecnico ha parlato di Lukaku. I rossoneri battono il Benevento per 0-2 con le reti di Kessiè su rigore e Leao nella ripresa, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Tonali. Serve costanza di rendimento. Tutti, da piccoli, abbiamo avuto un idolo. Quante tonnellate di veleno occorrono per eliminare cifre così avvilenti Cerchiamo di non entrare nel merito delle due sentenze su Juve-Napoli e Verona-Roma che hanno ribadito i verdetti del giudice sportivo. Vediamo voti e giudizi dei calciatori rossoneri per il posticipo di Serie A secondo il ‘Corriere dello Sport‘ in edicola questa mattina.